Orientamento scolastico

A 14 anni gli alunni affrontano la scelta impegnativa dell’istituto superiore o dei corsi di istruzione e formazione professionale, scelta che comporta in molti casi insuccessi e dispersione. Dall’anno scolastico 2010 -2011 sono stati avviati i due progetti “Implementazione di una didattica orientativa” e “Cultura della valutazione”, cui hanno partecipato 334 istituzioni scolastiche del primo e del secondo ciclo, organizzate in 40 reti, 505 classi, 11895 studenti.

La costituzione delle reti, la modalità della ricerca-azione, la coprogettazione dei curricula per competenze in continuità verticale, hanno accompagnato la crescita professionale dei docenti, disseminando un concetto di orientamento che coinvolge in modo nuovo ed attivo ogni studente.
Particolare attenzione è stata posta alla formazione dei docenti, che svolgono il ruolo chiave di mediatori nell’orientamento degli studenti.
Agli incontri di formazione hanno partecipato anche Don Bruno Bordignon - Visiting Professor presso l’Università Salesiana e Suor Lauretta Valente - Presidente CIOFS/FP, per diffondere gli strumenti e la metodologia della valutazione formativa, della didattica per competenze, della certificazione delle competenze a conclusione dell’obbligo di istruzione.

Quest’anno è stato attivato un corso di formazione destinato ai docenti della scuola secondaria di I grado e del biennio della secondaria di II grado per l’approfondimento della metodologia della didattica orientativa. Tale corso si inserisce nell’ambito dell’Accordo quadro tra l'USR Lazio e il CRUL.

Protocolli di Intesa

Albo On Line

Concorso Docenti 2016

Il sistema nazionale di valutazione

Piano per la Formazione USR Lazio

Ambiti Territoriali del Lazio

Invalsi

Esame di Stato

Fondi Strutturali Europei - PON

Istruzione degli adulti

La Buona Scuola

Amministrazione trasparente

TFA

Scuola Digitale

Intercultura

Arte, Cultura e Teatro

Facebook